SOCIETA’ AGRICOLA CANTINE BRIAMARA

Home/Le cantine/SOCIETA’ AGRICOLA CANTINE BRIAMARA
SOCIETA’ AGRICOLA CANTINE BRIAMARA 2020-03-08T22:44:27+00:00

indirizzo: Via Montalenghe, 9 – 10090 Cuceglio (TO)
Via Basilia – 10010 Carema (TO)

tel.: (+39) 0124 32034
persona di riferimento: Bianco Massimiliano
email:  info@cantinebriamara.it
pec: infocantinebriamara@mypec.eu
sito: www.cantinebriamara.it

ettari vitati: 15 Ha
vini prodotti:
Erbaluce di Caluso DOCG “Biancamano”
Erbaluce di Caluso DOCG “Bric d’la Gesia”
Erbaluce di Caluso DOCG “Piancot”
Caluso DOCG Spumante Metodo Classico “Berenice”
Caluso DOCG Spumante Metodo Classico “San Martino”
Caluso DOCG Passito Riserva
Canavese DOC Barbera “Barbapreve”
Canavese DOC Nebbiolo “Primaneve”
Carema DOC “Petrantica”
Carema DOC Riserva “Dodicipergole”

SCHEDA AZIENDA in PDF

La nostra storia inizia nel 1931 in sordina e con semplici scopi amatoriali quando nonno Silvio, nel pieno della sua giovinezza e voglia di fare di ventenne, ripianta la vecchia vigna di famiglia ormai infruttifera ma che gode di una delle migliori esposizioni collinari in Caluso.
Questa vigna è tutta di Erbaluce!
Insieme al consuocero Giuseppe, nonno Not, è tra i primi nel 1967 a richiedere la DOC per l’Erbaluce ottenendo i bollini n.60! Va ricordato che l’Erbaluce, benché molto limitato territorialmente e non così conosciuto è stato tra i primi vini italiani a richiedere ed ottenere la DOC.
Gli anni passano, le vicende si susseguono, le passioni si tramandano di padre in figlio e così, dopo aver acquisito padronanza nella vigna e soprattutto in cantina, Massimiliano porta avanti quell’antico progetto e con l’aiuto della moglie Elisa inaugura nel 2009 l’azienda di famiglia: Cantine Briamara.
Massimiliano ed Elisa portano avanti l’azienda nel rispetto della natura, cercando innovazione e migliori tecnologie, puntando alla qualità prima in vigna e poi in cantina.

Oggi Cantine Briamara conta circa 15 ettari principalmente vitati ad Erbaluce con allevamenti diversi: a Caluso abbiamo mantenuto le tradizionali “topie” o “palere”, sistema che permette un’ottima vigoria della pianta, mentre a Cuceglio, Parella e Scarmagno ci siamo evoluti nell’allevamento a controspalliera con un doppio guyot, lasciando però sempre il giusto respiro e sfogo alla vite. Oltre all’Erbaluce coltiviamo in piccola percentuale, sempre a controspalliera, Nebbiolo e Barbera a cui diamo il giusto tempo di maturare nei nostri legni.
Ultima novità di Cantine Briamara è l’acquisto di cantina e vigneti in Carema per la produzione dell’omonimo vino a base nebbiolo. Dal 2020 è disponibile il primo vino dedicato a questo territorio di eroica viticultura dove natura e uomo si fondono assieme per esaltarne le forti caratteristiche.